CANTOS

5 Giu 2014
Regia Massimo Verdastro
concerto scenico di e con Francesca Della Monica
su musiche di Samuel Barber, Paul Bowles, John Cage, Claude Debussy, Ferenc Farkas, Gyorgy Lieti, Oliver Messiaen, Ezra Pound, Maurice Ravel, Virgil Thomson
pianoforte e clavicembalo Stefano Bozolo
percussioni Giovanni Canale
consulenza letteraria e musicale Luca Scarlini
Costumi Marion D’Amburgo
assistente costumista Marco Baratti
progetto luci Marcello D'Agostino
Produzione Fondazione Pontedera Teatro, Compagnia Verdastro/Della Monica, 2004
CANTOS

Omaggio a Ezra Pound

I Cantos di Ezra Pound restano come una delle vette del secolo da poco concluso, riverberando infinite possibilità di approccio e verifica. Il concerto scenico che reca il titolo omonimo della sua maggiore opera riflette sugli spunti di pensiero che avvolgono i diversi aspetti del reale, trovando in essi una occasione di creazione musicale che spazia dalla riproposta di brani di vari compositori novecenteschi alla creazione di una nuova partitura di gesti e suoni che vanno a disegnare una storia, un percorso di tensioni talvolta solo alluse eppure facilmente individuabili e assolutamente presenti, nella strettissima interconnessione tra realtà e sogno, tra peso oppressivo dei dati che ci circondano e fuga nelle “uscite di sicurezza” dell’immaginario.
Cantare il corpo e suonare l’impulso biologico, qui sta il cuore di Cantos; da un salto mortale all’altro.
Luca Scarlini, Francesca Della Monica

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook

I commenti sono chiusi.