MINIMACBETH

5 Giu 2014
Regia Dario Marconcini
Di Andrea Taddei
Con Dario Marconcini e Giovanna Daddi
Costumi Leontina Collaceto
realizzazione scene e luci Riccardo Gargiulo
Produzione Associazione Teatro Buti - Fondazione Pontedera Teatro 2001
MINIMACBETH

Minimacbeth è una riscrittura della tragedia shakespeariana che Andrea Taddei ha fatto tempo fa, per due attori, per noi – Dario e Giovanna, invitandoci con questo atto a metterla in scena.
E’ stato un dono graditissimo che nascondeva però una provocazione perché in qualche modo voleva essere un invito per noi a ripercorrere insieme, in altra maniera, un’esperienza di quasi trenta anni fa, quando Taddei, giovanissimo, aveva assistito a un nostro Macbeth, ‘giocato’ con il gruppo di allora, che volle dire la nascita del centro di Pontedera e che ne segnò la strada artistica.
E’ una sfida che abbiamo accettato volentieri e che ci ha dato la possibilità di riattraversare, con questo lavoro, molto del nostro viaggio nel mondo del teatro che qui cerchiamo in qualche modo, anche per accenni, di restituire.
La scrittura di Taddei, nella sua sintesi intelligente, pur mantenendo lo sguardo disincantato di Shakespeare, trasforma il tragico in un grottesco che contiene in sé sia il paradosso, che il cinismo, sia il dramma che la folle ironia.
Macbeth non è più solo una cronaca tragica di tempi lontani, ma purtroppo sembra che sia una storia nostra contemporanea, immersi come siamo in questo medioevo senza tempo dove i nuovi valori sono ormai solo la rapacità e il possesso e dove la ferocia, l’assassinio e il sangue ci fanno giornaliera compagnia. E a noi poveri attori che testimoniano inconsapevoli, non resta che, come dice Nietzsche: “danzare come i trovatori tra i santi e le puttane, tra il mondo e Dio: la nostra danza”, e  invitare gli spettatori in una stanza, davanti a una tavola da evocazioni, testimoni anche essi di un interno di famiglia con delitti.
Dario Marconcini
Giovanna Daddi

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook

I commenti sono chiusi.