29 Nov 2014
Voetvolk vzw
ideazione & coreografia Lisbeth Gruwez
composizione, design del suono e assistenza Maarten Van Cauwenberghe
Con Mercedes Dassy, Anne-Charlotte Bisoux, Lisbeth Gruwez, Vincente Arlandis Recuerda, Lucius Romeo Fromm
stylist Catherine Van Bree
supervisore artistico Bart Meuleman
Disegno luci Harry Cole
assistente luci Caroline Mathieu
collaboratore alla produzione Liesbeth Stas
Produzione Voetvolk vzw
in collaborazione con Fondazione Fabbrica Europa
Dove:
Pontedera / Teatro Era
AH/HA @ Pontedera / Teatro Era

Co-produzione Rencontres chorégraphiques internationales de Seine-Saint-Denis, Next Festival, Theater Im Pumpenhaus, Théâtre d’Arras / TANDEM ARRAS-DOUAI, Dampfzentrale, Le Triangle – scène conventionnée pour la danse-Rennes, Théâtre La Bastille, Les Brigittines, AndWhatBeside(s)Death, MA – Scène nationale de Montbéliard and Troubleyn | Jan Fabre residenze Troubleyn | Jan Fabre, KVS, Les Brigittines
con l’aiuto di NONA, Provincie Antwerpen e De Vlaamse Gemeenschap
distribuzione internazionale Key Performance

Cinque corpi si incontrano in un locale anonimo nel cuore della notte.
Sulla scia delle circostanze diventano lentamente sempre più vicini l’uno all’altro, come la spazzatura si accumula in una strada deserta. Questa sinergia conferisce loro un potere inaspettato. Si fondono in una delle manifestazioni più espressive del genere umano: la risata. Ne deriverà un incontro che diventerà una festa pericolosa di estasi condivisa.
Con lo spettacolo Ah / Ha Lisbeth Gruwez inaugura un nuovo percorso di ricerca sul corpo in estasi. La performance si interroga sull’abbandono e sui meccanismi che muovono il corpo mentre si ride. Inizialmente il corpo sorride, si rilassa, poi perde gradualmente ogni controllo, diventa ora mostruoso ora meraviglioso.

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook

LUOGO


I commenti sono chiusi.