RACCONTO ALLA ROVESCIA

3 Apr 2019
Di e con Claudio Milani
Scene Elisabetta Viganò, Armando Milani
Musiche Debora Chiantella, Emanuele Lo Porto, Andrea Bernasconi

Progettazione elettronica Marco Trapanese
Poesia Paolo Ceccato
Realizzazione teli Monica Molteni
Premio Eolo Award 2018
spettacolo per bambini dai 3 anni in su
Orari
10.00
RACCONTO ALLA ROVESCIA

Perché fai un conto alla rovescia?
Lo faccio per fare un tuffo nel mare,
per partire in una gara di corsa,
per spegnere le candeline sulla torta,
per stappare lo spumante a fine anno,
perché ho finito di aspettare.

Il conto alla rovescia è la fine di un’attesa. L’attesa è tutta la vita che c’è tra un conto alla rovescia e l’altro.
Claudio Milani ci svela la vita come un succedersi di attese, ovvero di tanti conti alla rovescia. E per rappresentarla in scena crea una storia che diventa un racconto alla rovescia. Un percorso di ricerca sulla fiaba, con nuovi linguaggi narrativi e scenici adatti e necessari, per parole e contenuti, a un pubblico di piccoli spettatori. La storia è animata da innovativi sistemi tecnici e da musiche originali che miscelano elettronica e sinfonica.

Arturo incontra la Morte. E la Morte gli consegna 7 doni. Per ogni dono c’è un conto alla rovescia. In ogni conto alla rovescia c’è qualcosa da imparare per diventare più grandi. E Arturo lo sa. Per questo apre tuttii doni: per scoprire tutte le meraviglie che nella sua vita sono frutto di una attesa e per arrivare a contare, alla fine, non più alla rovescia.

 


I commenti sono chiusi.