SEMINARIO LIBERO DI CANTO

Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
18 Mag 2019
Processed with VSCOcam with hb2 preset
Open Program
Guidato da Mario Biagini
Con Insieme a Thomas Gasser, Agnieszka Kazimierska, Pauline Laulhe, Eduardo Landim, Felicita Marcelli, Daniel Mattar, Jorge Romero Mora, Graziele Sena Da Silva e i membri del Coro dei cittadini
INGRESSO GRATUITO
Orari
ore 18.00
SEMINARIO LIBERO DI CANTO

Il Seminario libero di canto accoglierà tutti coloro che sono desiderosi di conoscere per la prima volta o approfondire il percorso di invito al canto lanciato dall’Open Program nel 2016.

Il Seminario libero di canto è una sessione gratuita e aperta a tutti sul canto e sul cantare, accogliente e rilassata, in cui Mario Biagini e i suoi colleghi insegnano canti del loro repertorio appartenenti alla tradizione afro-americana e afro-ispanica. Il Seminario libero è uno degli elementi di un percorso d’invito al canto che l’Open Program sviluppa tra Pontedera e Firenze, articolato in numerosi incontri pubblici e semi-pubblici, e portato avanti in collaborazione diretta con la cittadinanza impegnando anche rifugiati e richiedenti asilo della Valdera.

Durante il Seminario libero i partecipanti sperimentano una possibilità di incontro attraverso il canto, imparando elementi semplici e concreti, canti e alcuni passi di danza, e modi intuitivamente comprensibili di abitare un luogo insieme ad altri in maniera attiva e responsabile. I partecipanti ricevono i testi stampati dei canti, per un primo approccio. Si può passare anche solo a dare un’occhiata, le porte sono aperte, e la curiosità è benvenuta – si può arrivare l’orario di inizio, e andarsene prima della fine. Il Seminario dà a chiunque vi partecipi solidi strumenti per prendere parte in maniera più piena e lucida all’Incontro cantato.

Progetto Workcenter dal 10 al 19 maggio
Il Workcenter of Jerzy Grotowski torna al Teatro Era con un programma ricco di eventi che offre al pubblico uno spaccato della sua attuale ricerca: il Focused Research Team in Art as Vehicle, guidato dal direttore artistico del Workcenter, Thomas Richards, e l’Open Program coordinato dal direttore associato Mario Biagini – presentano le opere e gli eventi performativi che fanno attualmente parte della loro ricerca prodotti dalla Fondazione Teatro della Toscana.
Il Workcenter è stato fondato nel 1986 su invito del Centro per la Sperimentazione e la Ricerca Teatrale di Pontedera. Dalla morte di Grotowski nel 1999, Richards e Biagini continuano a sviluppare e approfondire la ricerca del Workcenter nel campo delle arti performative. Oggi, il Workcenter comprende venticinque artisti di dieci differenti nazionalità.


I commenti sono chiusi.