SCRITTURE SULLA SCENA 2019

Scritture-sulla-scena-2

Prosegue per il 2019 il progetto di formazione Scritture sulla scena che vede la collaborazione tra il Teatro Era e i Corsi di laurea in DISCO e SAVS Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere – Università di Pisa.

Scritture sulla scena, con il coordinamento scientifico delle professoresse Anna Barsotti ed Eva Marinai, docenti di Discipline dello Spettacolo, prevede un ciclo di incontri e approfondimenti critici tra docenti, studenti universitari, artisti e pubblico sulle differenti funzioni e forme che drammaturgia e regia assumono sulla scena contemporanea. E’ un progetto formativo che può diventare per i giovani studenti del corsi di laurea in Discipline dello Spettacolo un’occasione di dialogo fra i molteplici elementi della creazione scenica e la parola scritta.

E’ stato individuato un percorso di spettacoli sulla base della programmazione teatrale del Teatro Era di Pontedera. Si prevede la produzione di elaborati critici sugli spettacoli visti, in forma di recensione. Gli elaborati saranno oggetto di revisione da parte del tutor universitario.
Saranno strumento di approfondimento per l’osservazione critica gli incontri con gli ospiti organizzati dal Teatro Era – Teatro della Toscana. Ogni incontro è progettato sotto forma di conversazione aperta. Durante il ciclo di spettacoli sono previsti incontri di approfondimento sugli eventi in programma.
Le migliori recensioni agli spettacoli prodotte dal gruppo di studio potranno essere pubblicate sulla su www.teatroera.it.
In relazione con i progetti e le iniziative culturali del territorio potranno essere individuati moduli integrativi di offerta formativa aperti agli studenti che partecipano a Scritture sulla scena.

Sarà selezionato un gruppo di massimo 15 studenti fra i due corsi di studio DISCO E SAVS (che abbiano frequentato almeno un corso di teatro o che stiano frequentandolo) che assisterà gratuitamente agli spettacoli previsti dal programma, parteciperà attivamente agli incontri con studiosi e artisti organizzati nel corso del programma produrrà elaborati critici in itinere.

Spettacoli in Stagione 2018/2019 del CSRT – Teatro della Toscana al Teatro Era di Pontedera.


Venerdì 26 gennaio 2019 ore 21.00
TANGO GLACIALE RELOADED (1982 → 2018)
progetto, scene e regia Mario Martone
riallestimento a cura di Raffaele Di Florio e Anna Redi
con Jozef Gjura, Giulia Odetto, Filippo Porro

Sabato 16 febbraio 2019 ore 21.00
L’ABISSO
di e con Davide Enia
musiche composte ed eseguite in scena daGiulio Barocchieri
spettacolo tratto da Appunti per un naufragio (Sellerio Editore)

Sabato 2 marzo 2019 ore 21.00
LA SCORTECATA
liberamente tratto da “Lo cunto de li cunti” di Giambattista Basile
con Salvatore D’Onofrio, Carmine Maringola
testo e regia Emma Dante

Sabato 6 aprile 2019 ore 21.00
MACBETTU
di Alessandro Serra
tratto da “Macbeth” di William Shakespeare
con Fulvio Accogli, Andrea Bartolomeo, Leonardo Capuano, Andrea Carroni, Giovanni Carroni, Maurizio Giordo, Stefano Mereu, Felice Montervino
regia, scene, luci, costumi Alessandro Serra

Da mercoledì 10 a sabato 13 aprile 2019 ore 21.00
Domenica 14 aprile 2019 ore 17.30
Prima Nazionale
SVEGLIAMI
drammaturgia Michele Santeramo
regia Roberto Bacci

 

Iscrizioni e informazioni:

Iscrizioni entro il 12 gennaio 2019 presso il coordinatore didattico dott. Federico Nobili (c/o Polo Guidotti, via Trieste n. 38), presentando il proprio curriculum universitario (fotocopia del libretto) via mail a federico.nobili@unipi.it

Contatti:

Coordinatore scientifico: prof. Anna Barsotti ( prof. ordinario di Storia del Teatro e dello Spettacolo)
prof. Eva Marinai (ricercatore confermato e docembre di Storia del Teatro e dello Spettacolo)  anna.barsotti@unipi.it

Tutor universitario:  dott. Benedetta Pratelli (b.pratelli3@gmail.com); dott. Alessandro Cei   alessandrocei82@gmail.com

Cura e coordinamento per Teatro Era – Teatro della Toscana: dott.ssa Micle Contorno m.contorno@teatrodellatoscana.it

CLICCA QUI PER INFO SULLA PRECENDENTE EDIZIONE

CLICCA QUI PER LE RECENSIONI DEL 2018

I commenti sono chiusi.